popup.error.login.title
popup.error.login.text

Rating dei giocatori

13
8.15/10

Descrizione generale

Mini-baccarà è giocato secondo le regole un po’ semplificate della versione americana del gioco, in cui le carte vengono sempre date dal dealer. Il tavolo da gioco è più piccolo rispetto a quelli per altri tipi di gioco. Davanti ad ogni giocatore ci sono tre campi per le scommesse: sulla vincita del giocatore, sulla vincita del dealer e sul pareggio. Nel gioco vengono utilizzati sei oppure otto mazzi standard da cinquantadue carte, senza jolly, che vengono messi in una scatola speciale nominata “sabots” ("zoccoli").

Le carte giocate si mettono nel luogo dedicato apposta. Mini-baccarà è inoltre caratterizzato da limiti relativamente bassi di scommesse, il che rendende il gioco più democratico. I giocatori devono ricordare inoltre che sono tenuti solo a fare una scommessa, mentre in seguito tutte le operazioni al tavolo vengono fatte dal dealer, perciò non insorge nessun problema neanche per i principianti.

Obbiettivo del gioco

L'obiettivo del gioco a mini-baccarà non è diverso dagli obiettivi degli altri tipi di gioco: vincere scommettendo sulla vincita del dealer, del giocatore o sul pareggio.

Numero dei giocatori

Il tavolo per il gioco di mini-baccarat è tracciato per sette posti da gioco, questo determina il numero massimo di partecipanti.

Combinazioni e valore delle carte

L’asso dà al giocatore un punto, le carte da due a nove danno un numero di punti pari al loro valore nominale, dieci e "carte di colore" non danno punti. Se il totale dei punti supera dieci, dal totale viene sottratto dieci, e il risultato ottenuto viene considerato nel gioco. Per questo motivo il totale dei punti di croupier e giocatore non potrà mai superare nove.

Né il giocatore né il croupier non può ottenere più di tre carte. Vince quello che ha un totale dei punti più vicino a nove. Se i totali dei punti dovessero risultare uguali, viene dichiarato il pareggio.

Il totale dei punti più alto è pari a nove. La combinazione di due carte dal totale di nove punti viene chiamata naturale e vince sempre. Otto punti su due carte è la seconda combinazione per la sua forza, e viene anche chiamata naturale.

Scommesse

Ogni giocatore al tavolo può fare le seguenti scommesse:

sulla vincita del croupier (banco) – pagamento 1:1 con la ritenuta del cinque percento a favore del casinò,

sulla vincita del giocatore (punto) – pagamento 1:1,

sul pareggio – pagamento 8:1 (a volte 9:1).

Svolgimento del gioco

I giocatori fanno le scommesse sulla vincita del giocatore, del dealer o sul pareggio disponendo i gettoni sui campi corrispondenti. Il dealer distribuisce due carte a testa: al giocatore e sé stesso. Se il giocatore o il dealer ha una delle combinazioni naturali, viene dichiarato vincitore.

La terza carta il giocatore e il dealer ricevono in conformità alle regole standard per la versione americana del gioco che potete studiare in dettaglio nel relativo articolo sul portale en.Casinoz.

Fatto questo il dealer confronta le sue carte con quelle del giocatore, ritira le scommesse perdenti e paga quelle vincenti. 

Chances

La strategia migliore del gioco di mini-baccarà è una scommessa fissa sul giocatore dalla vincita sulla quale non viene ritenuta la commissione. In questo caso il vantaggio del casino sul giocatore sarà solo di 1,37%, il che rende questo gioco uno dei più vantaggiosi nel casinò.

La scommessa sul croupier è meno vantaggiosa, ma le differenze di vantaggio percentuale del casinò non sono così grandi.

La scommessa sul pareggio non va mai fatta, perché il vantaggio percentuale del casinò in questo caso è più di quattordici percento, al pagamento 8:1.

Rating dei giocatori

13
8.15/10
Scrivi il tuo commento
Сaratteri 0 digitati, minimo 50, massimo 2000
Metti la tua valutazione
La tua valutazione
0/10
Errore di convalida
Verifica che i dati inseriti siano corretti